Inoperatività intermediario sez. B

///Inoperatività intermediario sez. B

Il vostro quesito:

La mia domanda è relativa all’inoperatività di un nuovo dipendente.
Da qualche giorno è stato assunto un dirigente che era iscritto precedentemente alla sezione B (Broker).
Dal 1° febbraio 2012 il suo stato è inoperativo.
E’ possibile adesso renderlo operativo nella sezione B e quindi riattivare la sua posizione? 

 

Risposta:

L’iscritto in sezione B del Registro unico degli intermediari assicurativi come non operativo potrà risultare nuovamente operativo se si verificherà almeno una delle seguenti condizioni:

–  segnalando al Registro di voler riprendere a titolo individuale l’attività di mediatore di assicurazioni (broker), avendo preventivamente effettuato il prescritto aggiornamento professionale e ciò in considerazione del fatto che l’inoperatività risale all’anno 2012;

–  assumendo la funzione di responsabile dell’attività di intermediazione assicurativa per conto di una società esercente tale attività già iscritta alla Sezione B del Registro, fermo restando l’obbligo di assolvimento preventivo del menzionato aggiornamento professionale.

Nel primo caso sarà il diretto interessato ad inoltrare la comunicazione all’IVASS, servendosi dell’appropriata modulistica rinvenibile sul sito dell’Istituto di Vigilanza.

Nel secondo caso sarà la Società iscritta alla sezione B del Registro ad effettuare la comunicazione all’IVASS di aver affidato a costui l’incarico di responsabile dell’attività di intermediazione, servendosi dell’apposita modulistica.

In entrambi i casi la persona attualmente iscritta come non operativa potrà iniziare l’attività di intermediazione assicurativa soltanto dopo che sul Registro comparirà come operativa.

2016-12-14T11:16:59+00:00

Leave A Comment