Passaggio dalla sezione A alla sezione B del RUI e sostenimento della prova di idoneità

///Passaggio dalla sezione A alla sezione B del RUI e sostenimento della prova di idoneità

IL VOSTRO QUESITO

Sono un intermediario iscritto alla sezione A del RUI e vorrei passare alla sezione B del registro. È richiesto nuovamente il sostenimento della prova di idoneità?

L’ESPERTO RISPONDE

L’intermediario assicurativo iscritto alla sezione A del RUI può richiedere, secondo quanto previsto dall’articolo 29 del regolamento IVASS 5/2006, il passaggio alla sezione B senza particolari formalità.
A questo scopo l’intermediario deve presentare all’IVASS un’apposita domanda mediante il modello di cui all’allegato numero 9 del regolamento IVASS 5/2006 – denominato “modello unico per il passaggio di sezione” – rispettando inoltre la vigente disciplina sull’imposta di bollo. Dunque, il passaggio da una sezione all’altra non richiede il sostenimento di un ulteriore prova di idoneità.
In merito all’iscrizione nella sezione B del RUI, rammentiamo che la normativa indica i seguenti requisiti da rispettare:
• iscrizione alla sezione B del rappresentante legale e, ove nominati, l’amministratore delegato e il direttore generale (solo nel caso in cui l’intermediario sia una società)
• adesione al Fondo di Garanzia.
• essere in possesso della polizza di assicurazione per la responsabilità civile professionale

2016-12-14T11:16:57+00:00

Leave A Comment